Crea sito

Petros Màrkaris e il Commissario Charìtos

Petros Màrkaris e il Commissario Charìtos : il “Montalbano di Grecia” arriva finalmente tra noi

Cominciamo la settimana in compagnia di un nuovo investigatore, che ho conosciuto molti anni fa e che accompagna molto spesso le mie ore di lettura. In effetti ogni volta che esce un nuovo romanzo ne approfitto per rileggere tutta la serie!

Petros Màrkaris e il Commissario Charìtos: L’autore

Petros Markarīs (in greco: Πέτρος Μάρκαρης), nato Bedros Markarian, è uno  scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e traduttore greco.  Markarīs nasce ad Istanbul, in Turchia, il 1º gennaio del 1937 da padre armeno, di professione imprenditore, e da madre greca.

Dopo aver conseguito il diploma a Istanbul, studia economia presso le Università di Vienna e di Stoccarda.

Essendo parte della minoranza armena per parte di padre, non ebbe per molti anni una cittadinanza. Solo dopo essersi stabilito ad Atene, nel 1964, riuscì ad acquisire la cittadinanza greca nel 1974, assieme al resto della minoranza armena residente in Grecia.

Markarīs parla e scrive in greco, turco e tedesco. Ha tradotto in greco diverse opere teatrali tedesche, tra cui i due Faust di Goethe e Madre Coraggio di Brecht.

Sceneggiatore e autore di teatro, ha collaborato con il regista greco Theo Angelopoulos (Atene, 27 aprile 1935 – Pireo, 24 gennaio 2012) a numerose sceneggiature, tra cui quella del film L’eternità e un giornoPalma d’oro a Cannes nel 1998.

Il suo primo romanzo, Ultime della notte, è stato adattato per una serie poliziesca di grande successo alla televisione greca.

Petros Màrkaris e il Commissario Charìtos: Kostas Charìtos

La celebrità di Markarīs in Europa è soprattutto legata alla figura del commissario Kostas Charitos, definito dalla critica internazionale “il fratello greco di Maigret” e “il Montalbano di Atene” per la vicinanza col personaggio di Andrea Camilleri, attivo come lui nell’area mediterranea.

Kostas Charitos è il protagonista di una serie di libri (10 romanzi e la serie di racconti raccolta in I labirinti di Atene), che sono stati tradotti in varie lingue.

Il Commissario vive e lavora ad Atene, muovendosi a bordo della sua fedele Mirafiori (solo dopo trent’anni si deciderà a cambiare auto), ottenendo molti successi investigativi grazie al suo stile personale e molto coinvolgente, agendo spesso di testa sua e scontrandosi con i suoi superiori.

Oltre a Charìtos, nei romanzi compaiono numerosi altri personaggi. Ricordiamo tra gli altri:

  • il Capo di Kostas, Ghikas,
  • la moglie Adriana, casalinga e appassionata di proverbi, oltre che ottima cuoco,
  • la figlia Caterina, che nei primi romanzi studia legge a Salonicco e poi diventa avvocato

Della famiglia entrerà a far parte dopo qualche romanzo il compagno di Caterina, Fanis, medico all’ospedale di Atene, e i suoi genitori.

Vanno poi ricordati i diretti collaboratori del commissario, gli agenti Dermitzakis e Vlasopoulos, oltre alla bellissima segretaria di Ghikas, Koula, che in seguito diventerà parte integrante della squadra di Charìtos.

Presenti in tutti i suoi libri sono anche il giornalista Menis Sotiropoulos e l’ex dissidente Lambros Zisis, fiero oppositore del regime dei colonnelli, che Charìtos ha conosciuto quando era detenuto nel carcere di Boubulinas.

Non si può infine dimenticare un’altra costante presenza di tutti i romanzi di Màrkaris,la città di Atene e la società greca tutta.

Petros Màrkaris e il Commissario Charìtos: Opere con Kostas Charitos

Accompagneranno i vari romanzi alcune delle ricette che Adriana prepara per il Commissario, che ci permetteranno di conoscere meglio la cucina greca

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!