LE INCHIESTE DEL COMMISSARIO VAN IN di PIETER ASPE

LE INCHIESTE DEL COMMISSARIO VAN IN – L’AUTORE

Pieter Aspe è lo pseudonimo di Pierre Aspeslag, (Bruges, 3 aprile 1953 – 1º maggio 2021), uno scrittore belga di lingua fiamminga. È diventato scrittore a tempo pieno dal 1996. In precedenza ha lavorato come magazziniere, commerciante, poliziotto marittimo stagionale, fotografo e precettore.

Per diversi anni è stato anche custode della Basilica del Sacro Sangue a Bruges (e sotto questa veste compare nel suo primo romanzo, con il nome di Billen). Nel 1976 è stato candidato per le elezioni locali nella lista dissidente “Christen democraten”, ma non è stato eletto.

Dopo un attacco di cuore nel 2006, gli sono stati impiantati tre bypass. Pieter Aspe ha vissuto i suoi ultimi anni a Blankenberge nei pressi del porto.

E’ morto il 1 maggio 2021 in un ospedale di Bruges, all’età di 68 anni. Nel 2018 aveva fondato una sua casa editrice, Aspe Nv, che ha diffuso la notizia della scomparsa.

E’ stato precettore, fotografo, commerciante di vini, venditore di granaglie e cereali, custode di una basilica, impiegato in un’impresa tessile e lavoratore stagionale per la polizia marittima.

Ha esordito come scrittore di gialli nel 1995 con “Il quadrato della vendetta”, dove fa la sua comparsa il malinconico e irascibile commissario fiammingo Van In, dotato di un caustico senso dell’umorismo: amante dell’arte, dei sigari, della birra e delle belle donne non ha eguali nel risolvere i casi più intricati.

Conosciamo meglio l’uomo dietro lo scrittore nell’intervista che potete leggere QUI

Le inchieste del commissario Van IN – I LIBRI

  1. Il quadrato della vendetta, Fazi, 2009 (Het vierkant van de wraak, 1995)
  2. Caos a Bruges, Fazi, 2010 (De Midasmoorden, 1996)
  3. Le maschere della notte, Fazi, 2010 (De kinderen van Chronos, 1997)
  4. La quarta forma di Satana, Fazi, 2011 (De vierde gestalte, 1998)
  5. Il caso Dreyse, Fazi, 2015 (Het Dreyse incident, 1999)
  6. Sangue blu, Fazi, 2014 (Blauw bloed, 2000)
  7. L’orecchio di Malco, Fazi, 2017 (Het oor van Malchus, 2015)

LE INCHIESTE DEL COMMISSARIO VAN IN – BRUGES

Protagonista assoluta dei romanzi del commissario Van In è la bellissima città di Bruges, che percorriamo in lungo e in largo con i personaggi letterari. Ad ogni pagina, aumenta il desiderio di visitarla e di conoscerla meglio. Il centro storico medievale è stato proclamato nel 2000 patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Nel 2002 la città è stata capitale europea della cultura insieme alla città spagnola di Salamanca.

Per saperne di più sulla città, potete guardare QUI

Nei vari romanzi della serie, conosciamo nuovi aspetti della città e ci vengono presentati alcuni dei monumenti più importanti della città.

Ogni volta che ne incontreremo uno, proveremo a parlarne.

Come recita il sito di promozione turistica

Benvenuti a Bruges, Patrimonio dell’umanità!
Vi sono luoghi, rari per la verità, che stimolano tutti i sensi, che entrano nel cuore. Luoghi che colpiscono profondamente, anche se non si riesce mai a decifrarli del tutto.

Bruges è uno di questi luoghi unici. Colta, artistica, cosmopolita, sfrenatamente gaudente, misteriosamente medievale, nonché Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Vagare per le strade tortuose di Bruges, lungo i suoi tranquilli canali interni o la verde cerchia di quelli esterni farà innamorare follemente della raffinata enigmaticità della città.

E vi confesso di essere caduta vittima di questo fascino…

Buona lettura

LO

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!