Crea sito

ALIMENTI PER DEPURARE E DISINTOSSICARE

ALIMENTI PER DEPURARE E DISINTOSSICARE

Una guida ad alcuni alimenti invernali utili per depurare e disintossicare il nostro organismo dopo gli eccessi del periodo natalizio. Vediamo come aiutare fegato, reni e apparato gastrointestinale!

ALIMENTI PER DEPURARE E DISINTOSSICARE. QUALCHE CONSIGLIO

Dopo un periodo di eccessi alimentari come quello appena trascorso, per tornare a sentirsi in forma è quasi una necessità quella di depurare e disintossicare l’organismo.

Per depurare l’organismo, naturalmente, la prima regola è bere molto, almeno 2 litri di acqua al giorno (anche tisane o tè verde), per facilitare il lavoro dei nostri reni.

Adottate una dieta ricca di fibre e cibi ricchi di acqua, vitamine e antiossidanti.

Evitate i cibi fritti e consumate la carne con moderazione. Meglio consumare pesce (in particolare il pesce azzurro), cotto al vapore o al forno, frutta e verdura, facendo attenzione ai condimenti. 

Perfetti anche i legumi

Il consumo regolare di spezie ed erbe aromatiche può favorire i processi di depurazione dell’organismo.

ALIMENTI PER DEPURARE E DISINTOSSICARE : ALCUNI ALIMENTI DI STAGIONE (e non)

Ci sono poi molti cibi che aiutano il nostro organismo ad eliminare tossine e reintegrare vitamine, sali minerali e altri preziosi nutrienti. Vediamo insieme alcuni di essi.

⇒ AVOCADO

Ricco di antiossidanti e di acidi grassi omega-3, essenziali per disintossicare il corpo, aiutandolo ad espellere le tossine e a combattere i radicali liberi.

Per saperne di più, cliccate QUI

⇒ AGLIO 

Uno dei migliori antibiotici naturali, è ricco di zolfo e altri composti benefici. Esso facilita la circolazione sanguigna e stimola il fegato a produrre enzimi disintossicanti.

L’alto contenuto di zolfo aiuta l’organismo a sciogliere e metabolizzare i grassi, attraverso un processo chiamato solfatazione.

Per saperne di più, cliccate QUI

Anche altri “parenti” dell’aglio hanno un potente effetto depurativo. La cipolla, ad esempio, è costituita dal 92% di acqua. Ha una buona percentuale di sali minerali, antiossidanti, fibra e un basso contenuto calorico.

Aiuta a diminuire la pressione arteriosa; possiede proprietà digestive e ipoglicemizzanti; aumenta la secrezione gastrica e biliare; diminuisce i valori di colesterolo. È controindicata per chi soffre di gastrite

⇒ BARBABIETOLE

La barbabietola contiene betaina e pectina, utili per proteggere il fegato e l’apparato digerente. Il contenuto di saponine effettua un’ azione depurativa e sgrassante, molto importanti per il fegato. Ideale da consumare sotto forma di centrifugato o anche bollita e condita con olio e prezzemolo.

CACHI

Frutti molto energetici grazie all’alta presenza di zuccheri e potassio, i cachi  hanno efficaci proprietà depurative. Questi frutti sono ricchi anche di vitamine e proprietà antiossidanti.

⇒ CARCIOFI

Ricco di magnesio, potassio, acido folico e di cinerina, il carciofo favorisce la diuresi. Le sostanze benefiche del carciofo inoltre aiutano le cellule del fegato a rigenerarsi.

Elimina la sensazione di pesantezza, soprattutto se crudo in insalata, oppure appena scottato in padella.

CAROTE

Questo “umile ortaggio” è una vera e propria miniera di vitamine, ferro e betacarotene. Non soltanto aiutano a migliorare la salute degli occhi, ma anche della pelle.

Hanno potere diuretico, lenitivo, idratante e antiossidante. Migliorano la digestione e le infiammazioni del tratto gastro-intestinale. Consumatele crude come spuntino in qualsiasi momento della giornata oppure usatele come ingrediente per succhi e centrifughe!

CAVOLI & CO

Cavoli, cavolfiori, verze, cavoletti sono una famiglia veramente benefica per la nostra salute! 

Oltre alla loro funzione antibatterica e anti-invecchiamento, aiutano l’attività intestinale e hanno un’azione cicatrizzante, ottima in caso di ulcere.

Ricchissimi di ferro, fibre e calcio, tutte le piante della famiglia delle brassicacee sono una fonte importante di sostanze benefiche che aiutano il sistema immunitario a difendere l’organismo dalle malattie. Hanno inoltre proprietà antiossidanti e depuranti.

 CETRIOLI

Non proprio invernali, ma contengono pro-vitamina A, le vitamine del complesso B, la vitamina C e sono ricchi di potassio, ferro, calcio, iodio e manganese.

Aiutano a depurarsi dalle tossine, migliorano l’attività del fegato e del pancreas. Gli enzimi contenuti nel cetriolo aiutano l’organismo ad assimilare le proteine, purificano e disintossicano l’intestino

CICORIA

Le cicorie aiutano l’organismo a disintossicarsi, stimolando la digestione e ripulendo i reni. Aiutano inoltre a regolare gli zuccheri nel sangue.

Per saperne di più, cliccate QUI

Anche altre “insalate” aiutano il nostro organismo ad eliminare tossine e liquidi in eccesso. Tra  le altre, vi ricordo :

  • Crescione ricco di vitamina B1, B2, B6, C, ed E, minerali come il manganese, il potassio e il carotene è un potente agente detergente che migliora la digestione e nutre la pelle. Le sue proprietà diuretiche aiutano ad eliminare le tossine e i liquidi in eccesso. Il crescione è anche una ricca fonte di iodio.
  • Songino: è una varietà di insalata che contiene vitamine A, B e C. Stimola l’intestino depurandolo e aiuta ad eliminare le tossine.

FINOCCHI

Ortaggio ricco di proprietà benefiche, la principale proprietà del finocchio riguarda la sua elevata funzione digestiva. Ricco di sali mineralifibre , vitamine e flavonoidi è altamente indicato nelle diete ipocaloriche e come snack dopo un intenso allenamento.

Depurativo, aiuta a combattere la ritenzione idrica e a tenere sotto controllo il livello di colesterolo.

Contiene infatti :

  • vitamina A, essenziale per proteggere e mantenere sana la pelle, la retina e la vista
  • Vitamine del gruppo B, fondamentale per il corretto funzionamento del sistema nervoso e dell’apparato cardiocircolatorio
  • vitamina C, che rafforza il sistema immunitario e svolge un’efficace azione antiossidante.
  • Abbondante la presenza di olio essenziale, composto al 70% da anetolo, che aiuta a combattere il meteorismo
  • Grazie ai flavonoidi è anche un ottimo depurativo per il fegato.

⇒ FUNGHI 

Ricchissimi di acqua, con pochi grassi e pochissime calorie, si possono cucinare in mille modi … Non solo : contengono sali minerali in abbondanza, fosforo, magnesio, potassio, ma anche vitamina B. Sono ottimi antiossidanti e aiutano l’organismo a proteggersi dai virus

Per saperne di più, cliccate QUI

KIWI 

Sapevate che un kiwi ha più vitamina C di un’arancia? I kiwi sono ricchissimi di vitamine e, nel periodo dei primi freddi, si consiglia di consumarne in abbondanza. Possiedono inoltre sali minerali ed enzimi capaci di regolare il transito intestinale. I kiwi sono ottimi anche per chi ha il colesterolo alto o soffre di anemia.

Sembrerebbe, infine, che abbiano effetti benefici perfino sull’umore, rappresentando un valido aiuto contro gli stati depressivi. 

⇒ MELE E PERE

Le mele contengono calcio, magnesio, potassio e sodio. Aiutano a tonificare e migliorare il funzionamento del sistema muscolare e di quello nervoso, ma anche a combattere il colesterolo e i problemi intestinali. Contengono infatti un gran numero di fibre, vitamine e antiossidanti.

Naturalmente le pere non sono meno ricche! Oltre a un ampio numero di vitamine, apportano al nostro organismo sali minerali, magnesio, ferro, iodio, e hanno un potere diuretico e depurativo.

⇒ MELONE BIANCO

Il melone invernale, come del resto quello estivo, è un grande alleato della nostra salute.Contiene vitamina C e molto betacarotene, vitamina B6 e minerali come calcio, rame, magnesio e potassio. Ricco di fibre e acqua, è depurativo e favorisce l’eliminazione di tossine.

Ne riparleremo presto!

⇒  MENTA 

Pianta officinale ed erboristica, ricca di molti minerali come calcio, potassio, magnesio, rame, manganese, fosforo, sodio e vitamine A, B, C e D. Inoltre contiene un alcole, il mentolo, a cui si devono la maggior parte delle proprietà farmacologiche e terapeutiche della menta.

Tra le principali proprietà abbiamo quella rinfrescante e decongestionante, proprio grazie al mentolo. Da non sottovalutare la capacità di ridurre la formazione dei gas intestinali. Infine la presenza di limonene e isovalerianato danno a questa pianta ottime proprietà antibiotiche.

⇒  ZUCCA

Come sapete, forse sono il mio ortaggio preferito, che sostituisco spesso alle patate in molte ricette. Del resto, con il loro bellissimo colore, basta portarle in tavola per ottenere il buonumore! Le  zucche apportano alla dieta di ciascuno di noi un ottimo quantitativo di potassio e betacarotene.

La zucca, con le sue poche calorie, oltre a essere dolce e buonissima, è un ottimo antiossidante e ha proprietà depurative.

⇒  YOGURT : Non solo frutta e verdura per disintossicarsi 

Utile per l’intestino, con azioni protettive, disintossicanti, antinfiammatorie, lo yogurt contribuisce alla salute della flora batterica gastrointetinale. Pur essendo ricavato dal latte, ha un ridotto contenuto di lattosio.

ALIMENTI PER DEPURARE E DISINTOSSICARE. I BENEFICI DEI SUCCHI

Come abbiamo detto in precedenza (vedi QUI), succhi di frutta infusioni e gelati sono il modo più semplice di consumare ogni giorno le quantità  raccomandate DI FRUTTA E VERDURA, sia per gli adulti che per i bambini

Possiamo sfruttare succhi, centrifughe ed estratti per aiutare il nostro organismo in periodi di stress, come quelli post vacanze. Come vi ho già raccontato più volte, i succhi hanno molti benefici, tra cui

  • facile assimilazione: le fibre insolubili intrappolano vitamine, Sali minerali, enzimi e fitochimici, impedendone l’assimilazione. Liberandoli dalla cellulosa, invece, diventano immediatamente biodisponibili
  • Apporto di acqua: i succhi apportano la quantità necessaria “a rifondere i liquidi persi, fornendo al contempo tutte le necessarie vitamine, minerali, enzimi e fitochimici. Inoltre favoriscono l’alcalinità dei fluidi corporei, vitale per le difese immunitarie specifiche e le funzioni metaboliche”
  • AZIONE DEPURATIVA : il succo ha un effetto lassativo, che aiuta a ripulire stomaco e intestino
  • ANTIOSSIDANTI
  • Apporto di zuccheri naturali
  • Ricchi di clorofilla

I centrifugati e gli estratti, invece, sono:

  • ricchi di fibre (cellulosa, pectina, lignina ed emicellulosa sono i tipi di fibre presenti in frutta e verdura). Combinate tra loro, “le fibre rallentano l’assorbimento del cibo, aiutano a ridurre il colesterolo e il rischio cardiovascolare; aiutano ad eliminare le tossine, ecc”. Frullate o centrifugate, frutta e verdura conservano anche le fibre
  • Nutrienti e sazianti
  • Ricchi di acqua
  • Depurativi : i centrifugati conservano anche le fibre insolubili, che rendono più semplice l’eliminazione delle feci
  • Antiossidanti
  • Ricchi di zuccheri naturali e clorofilla

ALIMENTI PER DEPURARE E DISINTOSSICARE: Succo di cetriolo, kiwi e melone invernale

Succo dal sapore molto delicato e rinfrescante, dall’alto potere depurativo grazie al cetriolo ed al melone.

Grazie al contenuto di VITAMINA C del KIWI, rafforza al tempo stesso anche il sistema immunitario.

PER 2 PERSONE VI BASTERANNO

  • 250 g di cetrioli
  • 300 g di melone
  • 2 kiwi (oppure altri frutti ricchi di vitamina C, come arancia, limone, ecc)

Lavate bene o lasciate in ammollo con acqua e bicarbonato il cetriolo, quindi tagliatelo a cubetti con la buccia ed inseritelo nel vostro apparecchio

Eliminate buccia e semi dal melone, tagliatelo a cubetti e mettetelo nell’estrattore o nella centrifuga

I kiwi, se sono di origine biologica, possono essere semplicemente sciacquati per eliminare la peluria in eccesso, e poi tagliati ed inseriti nella centrifuga o nell’estrattore con tutta la buccia.

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!