Crea sito

CONSERVARE LA ZUCCA

CONSERVARE LA ZUCCA

Di solito il Nonno produce delle enormi zucche del peso minimo di 10 – 15 kg e si presenta quindi ogni volta il problema di come conservare tutto quel ben di Dio, dopo che la zucca è stata tagliata. Scopriamo insieme alcuni metodi semplici e veloci

CONSERVARE LA ZUCCA: Come conservare la zucca intera

Fortunatamente le zucche, una volta raccolte, non devono essere consumate subito: infatti sono una delle verdure più semplici da conservare a lungo, a condizione che non vengano tagliate.

Una volta raccolta, la zucca si conserva INTERA anche per tutto l’inverno, ad una temperatura compresa tra i 18°C ed i 22°C, in un ambiente non umido e senza luce diretta.

Ricordate di raccogliere le zucche ben mature e di fare attenzione a non strappare il picciolo. Lasciatelo attaccato al frutto.

Una zucca intera, conservata nel modo giusto, si può tenere spesso fino alla primavera inoltrata.

CONSERVARE LA ZUCCA in frigorifero

Dopo averla aperta, invece, bisognerà provvedere alla sua corretta conservazione. Infatti, una volta tagliata, la zucca può essere conservata fresca a pezzi in frigorifero per circa 3 giorni.

Ricordate di avvolgerla in pellicola trasparente!

CONSERVARE LA ZUCCA: Congelare 

Potete surgelare la zucca sia cruda che cotta. Io di solito preparo entrambe. Infatti congelare la zucca dopo averla cucinata può essere comodo, visto che permette di avere a disposizione dei piatti pronti.

Qualche minuto di microonde sarà sufficiente per scongelare. Praticamente tutte le ricette con la zucca si possono congelare: cotta al vapore, bollita, in padella, grigliata, al forno,…

CONSERVARE LA ZUCCA. Congelare la zucca cotta

Comunque cuciniate la zucca, prima di congelarla ricordate di farla raffreddare. Si conserverà per qualche mese.

Se invece volete conservare la zucca cotta in frigorifero, allora ricordate che resisterà al massimo per una settimana.

CONSERVARE LA ZUCCA. Congelare la zucca cruda

Volendo potete decidere di congelare la zucca anche cruda a pezzi, per poterla poi utilizzare prendendo il quantitativo che di volta in volta vi servirà.

In questo caso, sbucciatela e poi tagliatela nei pezzi delle dimensioni che siete soliti utilizzare. Io di solito preparo dei dadini oppure delle fette.

Potrete così utilizzare la zucca ancora congelata. In questo modo la zucca vi durerà fino all’estate (e anche oltre). Utilizzo questo metodo per la zucca che poi uso negli impasti (tipo pane, gnocchi, ciambelle…)

CONSERVARE LA ZUCCA. 

Come abbiamo visto diverse volte, la zucca si presta a tantissime conserve in barattolo. Potete infatti preparare sottolio o sottaceti, per avere uno sfizioso contorno o antipasto sempre pronto all’uso.

Ma potete anche preparare delle fantastiche confetture sia dolci che agrodolci, tipo chutney o mostarda, squisite per accompagnare carni e formaggi.

Per la confettura dolce, cliccate QUI.

Domani vi posterò una crema salata, ideale come base per tante ricette

Come conservare la zucca sottolio

Per la zucca è un ottimo metodo per avere a disposizione un contorno pronto in ogni occasione.

LE DOSI:

  • Zucca (da pulire) 1 kg
  • Acqua 250 ml
  • Aceto di vino bianco 250 ml
  • sale, origano, aglio e capperi, olio extravergine di oliva q.b.

Sbucciate la zucca, eliminate i semi e i filamenti interni e poi tagliate la polpa a cubetti di circa 2 -3 cm di lato.

In una capace pentola, intanto, portate a bollore l’acqua e l’aceto.

Immergetevi  i cubetti di zucca, salate e fate scottare la zucca per  UN MINUTO dalla ripresa del bollore.

Scolate e distribuite i cubetti su un canovaccio asciutto, per farla raffreddare.

Sterilizzate dei vasetti di vetro e sistematevi la zucca, aggiungendo l’origano, i capperi dissalati e l’aglio tritato a piacere.

Coprite con abbondante olio e sigillate con i tappi. Se verificherete che il sotto vuoto è andato a buon fine, potrete conservare la zucca per tutto l’inverno.

Una volta aperto il vasetto, conservatelo in frigorifero e consumatelo nel giro di una settimana.

CONSERVARE LA ZUCCA. Come conservare la zucca arrostita

Potete conservare sottolio anche la zucca arrostita. In questo caso, pulite la zucca, tagliatela a fette sottili (circa ½ cm di spessore) ed arrostite le fette su entrambi i lati.

Sistemate le fettine di zucca in vasetti sterilizzati, alternandole con aglio tritato, origano e prezzemolo.

Copritele con olio e sigillate con i tappi. Se verificherete che il sotto vuoto è andato a buon fine, potrete conservare la zucca per tutto l’inverno.

Tante altre ricette per conserve con la zucca nei prossimi giorni!

CONSERVARE LA ZUCCA. ALCUNE IDEE

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!