UN TE’ A CHAVERTON HOUSE di Alessia Gazzola

UN TE’ A CHAVERTON HOUSE è un divertente romanzo di Alessia Gazzola, pubblicato nel marzo 2021, difficile da far rientrare in qualsiasi genere. Vi spiego perché

UN TE’ A CHAVERTON HOUSE

Alessia Gazzola

Editore: Garzanti

Collana: Narratori moderni

Anno edizione: 2021

Pagine: 192 p

Genere : mystery, rosa

UN TE’ A CHAVERTON HOUSE : descrizione (dal sito dell’editore)

Mi chiamo Angelica e questa è la lista delle cose che avevo immaginato per me: un fidanzato fedele, un bel terrazzino, genitori senza grandi aspettative. Peccato che nessuna si sia avverata. Ecco invece la lista delle cose che sono accadute: lasciare tutto, partire per l’Inghilterra e ritrovarmi con un lavoro inaspettato.

Così sono arrivata a Chaverton House, un’antica dimora del Dorset. Questo viaggio doveva essere solo una visita veloce per indagare su una vecchia storia di famiglia, e invece si è rivelato molto di più.

Ora zittire la vocina che lega la scelta di restare ad Alessandro, lo sfuggente manager della tenuta, non è facile. Ma devo provarci. Lui ha altro per la testa e anche io. Per esempio prepararmi per fare da guida ai turisti. Anche se ho scoperto che i libri non bastano, ma mi tocca imparare a memoria i particolari di una serie tv ambientata a Chaverton.

La gente vuole solo riconoscere ogni angolo di ogni scena cult. Io invece preferisco servizi da tè, pareti dai motivi floreali e soprattutto la biblioteca, che custodisce le prime edizioni di Jane Austen e Emily Brontë. È come immergermi nei romanzi che amo. E questo non ha prezzo. O forse uno lo ha e neanche troppo basso: incontrare Alessandro è ormai la norma.

E io subisco sempre di più il fascino della sua aria da nobiltà offesa. Forse la decisione di restare non è così giusta, perché io so bene che quello che non si dovrebbe fare è quello che si desidera di più. Quello che non so è se seguire la testa o il cuore. Ma forse non vanno in direzioni opposte, anzi sono le uniche due rette parallele che possono incontrarsi.

UN TE’ A CHAVERTON HOUSE : L’autrice

Nata a Messina il 9 aprile 1982, Alessia Gazzola è una scrittrice italiana, nota soprattutto per i romanzi aventi come protagonista Alice Allevi.

La serie è stata adattata per il piccolo schermo dalla RAI. Dopo la maturità classica, si è laureata in Medicina all’Università di Messina, specializzandosi in medicina legale nel 2011.

Vive a Verona con il marito e le due figlie. L’allieva è stato il suo romanzo d’esordio, nel 2011, ed è stato  caso letterario dell’anno per l’alto numero di copie vendute da un’opera prima.

L’allieva hanno fatto seguito altri sette romanzi con la stessa protagonista. Il ladro gentiluomo ha vinto il Premio Bancarella nel 2019.

Nel dicembre 2016 la LUISS le ha riconosciuto un diploma universitario ad honorem in Creative Business.

È il primo in ordine di pubblicazione della serie con protagonista Alice Allevi, pasticciona aspirante anatomopatologo dell’Istituto di Medicina Legale di Roma

UN TE’ A CHAVERTON HOUSE : breve riassunto e commento personale

Se volete un romanzo perfetto da leggere sotto l’ombrellone oppure, come nel mio caso, godendosi il fresco in terrazza, allora questo romanzo è perfetto per voi.

Ancora una volta, Alessia Gazzola riesce ad incantarci con la storia di Angelica Bencivenga.

Per aiutare l’anziana prozia a scoprire la verità sulla sorte del padre, prigioniero di guerra in Inghilterra nel 1943-45, Angelica lascerà l’Italia e si lancerà in un’avventura entusiasmante… che magari la porterà anche a trovare il “principe azzurro”!

Tutto inizia con la richiesta della zia Edvige di aiutarla a cercare dei cugini a Buenos Aires. Angelica riesce a scovarli e i cugini inviano alla donna delle foto:

“Tra le foto c’è una busta…contiene una foto a colori… sembrerebbe il bisnonno Angelo!

Ma, secondo Edvige, non può assolutamente essere il padre, morto nel 1943. La curiosità spinge però Angelica a cercare di saperne di più e addirittura ad imbarcarsi per un viaggio in Inghilterra. Che la porterà a scoprire non solo da dove viene ma anche dove vuole andare!

Leggero come una brezza estiva, il romanzo si legge tutto d’un fiato, mentre ci si gode un bel pomeriggio al mare o sul terrazzo!

VOTO : 8/10

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!