Crea sito

GNOCCHI DI ZUCCA CON SALSA AL GORGONZOLA

GNOCCHI DI ZUCCA CON SALSA AL GORGONZOLA

Non so bene perché, ma in questi giorni di inizio estate ho voglia di zucca. Ho preparato quindi del sofficissimo pane alla zucca e mi è venuta la fantasia di gustare gnocchi di zucca, uno dei miei piatti preferiti. In genere ne preparo un bel po’ per metterli in freezer, ma stavolta devo averli già usati.

Così ho pensato di prepararli. Del resto, festeggiamo il primo complemese del mio blog e il superamento dei trecento visitatori!

Si tratta di una ricetta semplice, che si prepara con pochi ingredienti. Io li preparo SENZA PATATE. Potete aggiungerne una lessata e schiacciata con una forchetta, se volete rendere gli gnocchi più consistenti e più facili da modellare.

Se continuo così mi verrà voglia pure di preparare il cheesecake alla zucca…. Noooo!!!

Ma la ZUCCA è così ricca di proprietà che non se ne può fare a meno…dovrò trovare una  cucurbitacea estiva…ma i cetrioli non sono così buoni! e il cocomero non ce lo vedo nel pane…:) Beh, magari le zucchine…..Per saperne di più su questo ortaggio clicca QUI

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 2 per gnocchi + 30 per zucca Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

PER GLI GNOCCHI

  • 600 g polpa di zucca cotta
  • 300 g Farina tipo 2 (o altra farina a vostro piacimento)
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino Sale fino

per il condimento

  • 50 g Gorgonzola
  • 100 ml Latte
  • 1 cucchiaino Farina
  • 2- 3 foglie Salvia
  • qualche foglie Prezzemolo

Preparazione

  1. FASE 1: PREPARARE L’IMPASTO

    • Tagliate la zucca a dadi, mettetela su un foglio di carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 25 – 30 minuti. In alternativa, potete cuocere la zucca nel forno a microonde per 7-8 minuti.
    • Lasciate intiepidire la polpa e poi passatela con lo schiacciapatate, riducendola in purea, oppure frullatela con un frullatore ad immersione.
    • In una ciotola, amalgamate la purea di zucca con un uovo, la farina e il sale. Se vi piace, aggiungete una macinata di noce moscata
    • Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto compatto. Se serve, aggiungete altra farina.
  2. FASE 2: PREPARARE GLI GNOCCHI

    • Dividete l’impasto in più parti.
    • Sul piano di lavoro infarinato per bene, con ciascuna parte, formate dei “filoncini” (circa 1 cm di diametro). Allungateli aiutandovi con le dita, e muovendo le mani dal centro verso l’esterno, facendo rotolare leggermente l’impasto sul ripiano
    • Tagliate i filoncini in pezzi di 1.5 – 2 cm e formate gli gnocchi.
    • Con i rebbi di una forchetta, fate delle righe sugli gnocchi (dalla parte opposta pigiate con il pollice, per creare un incavo) oppure, con il dito, schiacciateli leggermente al centro e fateli rotolare sul piano di lavoro infarinato (mia nonna diceva che si dovevano “carrare” gli gnocchi)
    • In una pentola, portate a bollore acqua salata. (nel frattempo, preparate la salsa)
    • Quando l’acqua sarà in ebollizione, buttatevi dentro gli gnocchi. Saranno cotti non appena saliranno in superficie (un paio di minuti)
  3. FASE 3: PREPARARE LA SALSA AL GORGONZOLA (da fare mentre si aspetta che l’acqua arrivi a ebollizione)

    • In una capace padella, versate il latte e scioglietevi il cucchiaino di farina. Unite il gorgonzola fatto a pezzi. Fate sciogliere a fuoco basso e spegnete quando il gorgonzola si sarà sciolto.
    • Appena gli gnocchi saranno cotti, prelevateli con una schiumarola ed uniteli alla salsa, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno per un minuto. Spegnete il fornello e completate con salvia e prezzemolo tritati
    • Servite gli gnocchi con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato

Note

GNOCCHI DI ZUCCA CON SALSA AL GORGONZOLA. Idee per accompagnare

Io considero questa pietanza un piatto unico. Completo il pasto con una semplice insalata mista e con un frutto.

PER I CELIACI:

Invece della farina tipo 2, potete usare metà farina di ceci e metà farina di riso. Gli gnocchi risultano ancora più gustosi!

SE SIETE INTOLLERANTI AL LATTOSIO:

condite questi gnocchi con dei funghi saltati in padella con poco olio, uno scalogno e del prezzemolo tritato. Unite un mestolo dell’acqua di cottura degli gnocchi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *