Crea sito

Ciambelle fritte abruzzesi con patate

Ciambelle fritte abruzzesi con patate. Ultime fatiche per Carnevale.

Domani, finalmente, sarà Carnevale e mi restavano ancora da preparare alcuni dolci per “festeggiare”.

Sarà una giornata un po’ triste, in realtà, ma comunque è sempre giusto rispettare le feste per i bambini.

E allora oggi impastiamo le ciambelle con le patate che preparava sempre la Nonna per Natale e per il Carnevale!

  • Preparazione: 20 minuti + il tempo di lievitazione
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 -10 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

per le ciambelle

  • 500 g Patate
  • 500 g Farina
  • 100 ml Olio extravergine d'oliva (oppure 100 g burro)
  • 150 g Zucchero
  • 25 g Lievito di birra (oppure 150 g Lievito madre già rinfrescato)
  • 2 Uova
  • 1 Arancia (La buccia grattugiata)
  • 1 limone (La buccia grattugiata)
  • 120 ml Latte (tiepido)

Per friggere

  • q.b. olio per friggere

Per decorare

  • q.b. Cannella in polvere
  • q.b. Zucchero semolato

Preparazione

  1. FASE 1: PREPARARE GLI INGREDIENTI

    • Lavate per bene le patate e poi lessatele in abbondante acqua salata, senza privarle della buccia.
    • Lavate e grattugiate la scorza di un’arancia e di un limone
    • Sciogliete il lievito nel latte tiepido
    • Quando saranno cotte (verificate che le patate siano morbide pungendole con i rebbi di una forchetta), passatele allo schiacciapatate e raccoglietele in un robot da cucina munito di gancio per impastare (in alternativa, procedete ad impastare a mano mettendo tutti gli ingredienti in una capiente ciotola)
  2. FASE 2: impastare

    • Unite alle patate la farina, le uova, l’olio oppure il burro morbido (a temperatura ambiente), le bucce grattugiate, lo zucchero e il lievito sciolto nel latte tiepido.
    • Impastate tutti gli ingredienti finché la farina sarà totalmente assorbita e l’impasto non sarà morbido, elastico e privo di grumi.
    • Trasferite l’impasto in un ampio contenitore, copritelo con pellicola trasparente o con un canovaccio umido e lasciate lievitare in luogo caldo lontano da correnti d’aria fino al raddoppio del volume.
  3. FASE 3: PREPARARE LE CIAMBELLE

    • Quando il composto sarà ben lievitato, trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato e stendetelo con mattarello fino ad un’altezza di circa 1 cm e MEZZO.
    • Tagliate le ciambelle con un bicchiere oppure con un tagliapasta rotondo di circa 8-10 cm di diametro tante ciambelle.
    • Bucatele al centro con un tagliapasta più piccolo del precedente o il tappo di una bottiglia da 1,5 litri
    • Coprite le ciambelle con un canovaccio e lasciate lievitare nuovamente per un’ora

     

  4. FASE 4 : FRIGGERE

    • Quando le ciambelle saranno lievitate di nuovo,  friggetele in abbondante olio caldo, poche alla volta, dorandole su entrambi i lati
    • Scolate le ciambelle con mestolo forato, asciugatele su carta da cucina e infine passatele in un piatto dove avrete messo dello zucchero semolato con della cannella.
    • Servitele ancora calde

Note

Ciambelle fritte abruzzesi con patate. Il menu di Carnevale

A Carnevale chiudiamo con gli “spropositi” con un menu piuttosto ricco. Oltre a queste ciambelle, infatti, a pranzo mangeremo lasagne di Carnevale napoletane (vedi QUI) e costine in salsa barbecue (vedi QUI). Concluderemo poi con frappe (vedi QUI) con riduzione al vino rosso e brugnoli (vedi QUI), la passione del maritozzo.

A cena, infine, ci delizieremo con una deliziosa minestra di Carnevale, insieme al migliaccio salato. Vi posterò le ricette dopo cena

2,3 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *