Crea sito

IL PERICOLO SENZA NOME di Agatha Christie

IL PERICOLO SENZA NOME è un grande classico di Agatha Christie, che vede protagonista Hercule Poirot … in vacanza! Vediamo che cosa accade in quest’avventura.

IL PERICOLO SENZA NOME

Agatha Christie

Titolo originale : Peril at End House

Prima edizione originale : 1932

Traduzione : Maria Luisa Vesentini Ottolenghi
Prima edizione italiana : 1933
Editore : Mondadori
Pagine : 210 p.

Genere : giallo

Preceduto da : Caffè nero

Seguito da: Se morisse mio marito

IL PERICOLO SENZA NOME : descrizione (dal sito dell’editore)

Hercule Poirot ha deciso di concedersi un periodo di riposo in Cornovaglia, quando proprio davanti ai suoi occhi uno sconosciuto attenta alla vita di una bella ragazza.

L’investigatore belga è subito pronto a riprendere l’attività: il primo problema da risolvere consiste nel convincere Nicky, vittima di una serie di incidenti quanto meno improbabili, che nonostante l’assenza apparente di motivi qualcuno la vuole veramente uccidere; il secondo sarà risolvere il mistero di un omicidio non commesso. Non ancora, almeno.

IL PERICOLO SENZA NOME : breve riassunto e commento personale

Un grande classico della mia scrittrice di gialli preferita, che vede Hercule Poirot in vacanza insieme al fedele amico Arthur Harold Hastings, secondo cui

Non c’è in tutta l’Inghilterra cittadina di mare più attraente di St. Loo. La costa della Cornovaglia gareggia in bellezza con la Costa Azzurra.

Dopo l’ultimo caso risolto, Poirot ha deciso di ritirarsi:

«scendere volontariamente dal piedistallo, quando si è raggiunto l’apice della notorietà… può esserci un gesto più magnifico? Ovunque si parla di me come del grande, unico, impareggiabile Hercule Poirot.

La mia bravura è insuperata. Nessuno mai ne ha avuto una simile, e nessuno mai l’avrà. I risultati che ho ottenuto non sono certo mediocri, e io me ne accontento. Sono modesto per natura».

E qui ci viene da ridere: tutto si può dire di Hercule Poirot tranne che sia modesto! A interrompere la monotonia della vacanza è “un sassolino”, che fa esclamare a Poirot:

 «È proprio vero; come accade al cane del proverbio, quando ci si mette a dormire arriva qualcuno a svegliarci».

Che provoca l’incontro con l’affascinante Nicky “Magdala” Buckley, proprietaria di una strana abitazione, “La Scogliera”. E con i suoi ospiti…

Infatti non è stato un sassolino ad attirare l’attenzione del nostro Hercule:

Mi tese la palma della mano, sulla quale riposava un oggettino luccicante. «Ricordi,
poco fa, mentre eravamo soli? È caduto qualche cosa sul terrazzo e io l’ho raccolto. Era questo bel proiettilino»

Quando poi scopre che la ragazza ha avuto altri strani incidenti, Hercule decide di indagare e risolvere il mistero…

Vi divertirete tantissimo con questo romanzo, che fa innamorare chiunque lo abbia letto del nostro piccolo investigatore belga e del suo modo di essere!

Ve lo consiglio

VOTO : 10 / 10

IL PERICOLO SENZA NOME : l’autrice

Nata il 15 settembre 1890, a Torquay, è stata una scrittrice britannica di grande successo, ricordata soprattutto per la sua sterminata produzione di gialli.

Oltre ai romanzi gialli che l’hanno resa celebre, tra i suoi libri vanno annoverati anche alcuni romanzi rosa, scritti con lo pseudonimo di Mary Westmacott.

Giallista di fama mondiale, curò sempre i suoi romanzi con grande abilità, creando un’atmosfera intrigante attraverso personaggi ed ambienti di facile riconoscibilità: descrizioni accurate, senso della suspense e della sintesi, ambientazioni realistiche e dettagliate, personaggi mai privi di spessore o di caratterizzazione.

I suoi personaggi principali sono famosi in tutto il mondo: i più celebri, protagonisti anche di moltissimi adattamenti cinematografici e televisivi, sono l’investigatore belga Hercule Poirot e la  vecchietta impicciona, Miss Jane Marple.

Morì il 12 gennaio 1976 a WallingfordDurante la prima guerra mondiale, Agatha lavorò presso l’ospedale di Torquay. Fu qui che imparò molto sui veleni e sui medicinali, fatto che le tornerà molto utile quando deciderà di scrivere romanzi gialli. Il grande passo fu dovuto ad una sorta di scommessa con sua sorella, secondo cui non sarebbe riuscita a diventare una scrittrice di detective stories. Il 24 dicembre 1914 sposò il colonnello Archibald Christie. Da questo matrimonio nascerà nel 1919 la sua unica figlia, Rosalind.

Il matrimonio finì nel 1926 con un divorzio. Tuttavia, per ragioni commerciali, Agatha conserverà il cognome del primo marito.

Nel 1930, conosce e sposa l’archeologo Max Mallowan, di 14 anni più giovane. La celebre scrittrice liquidava con una battuta quanti malignavano su questa differenza di età:

«Un archeologo è il marito migliore che una donna possa avere: più lei invecchia, più lui la troverà interessante»

LA SERIE DEI ROMANZI DI POIROT

  1. Poirot a Styles Court (The Mysterious Affair at Style, 1920)
  2. Aiuto, Poirot! (The Murder on the Links,1923)
  3. L’assassinio di Roger Ackroyd (The Murder of Roger Ackroyd,1926)
  4. Poirot e i Quattro (The Big Four, 1927)
  5. Il mistero del treno azzurro (The Mystery of the Blue Train,1928)
  6. Il pericolo senza nome (Peril at End House,1932)
  7. Se morisse mio marito (Lord Edgware Dies, 1933)
  8. 1934 – Assassinio sull’Orient Express Murder on the Orient Express
  9. 1935 – Tragedia in tre atti Three Act Tragedy
  10. 1935 – Delitto in cielo Death in the Cloud
  11. 1936 – La serie infernale The A.B.C. Murders
  12. 1936- Non c’è più scampo Murder in Mesopotamia
  13. 1936- Carte in tavola Cards on the Table
  14. 1937 – Due mesi dopo Dumb Witness
  15. 1937 –    Poirot sul Nilo Death on the Nile
  16. 1938 – La domatrice Appointment with Death
  17. 1938- Il Natale di Poirot Hercule Poirot’s Christmas
  18. 1940 La parola alla difesa Sad Cypress
  19. 1940- Poirot non sbaglia One, Two, Buckle My Shoe
  20. 1941 – Corpi al sole Evil Under the Sun
  21. 1942- Il ritratto di Elsa Greer Five Little Pigs
  22. 1946 -Poirot e la salma The Hollow
  23. 1948-Alla deriva Taken at the Flood
  24. 1952 -Fermate il boia Mrs McGinty’s Dead
  25. 1953-Dopo le esequie After the Funeral
  26. 1955 -Poirot si annoia Hickory Dickory Dock
  27. 1956 -La sagra del delitto Dead Man’s Folly
  28. 1959 Macabro quiz Cat Among the Pigeons
  29. 1963 -Sfida a Poirot The Clocks
  30. 1966 -Sono un’assassina? Third Girl
  31. 1969 -Poirot e la strage degli innocenti Hallowe’en Party
  32. 1972 -Gli elefanti hanno buona memoria Elephants Can Remember
  33. 1975 –Sipario Curtain
  34. 2014 -Il segreto di Greenshore

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!