Crea sito

TZATZIKI A MODO MIO

Lo tzatziki è un condimento tipico greco. In realtà sembra essere nato in Turchia e da lì si sarebbe poi diffuso anche nella altre aree soggette al dominio del Sultano turco.

E’ facile da realizzare. La base è costituita da tre ingredienti principali: yogurt greco, cetriolo e aglio.

Oltre a questi ingredienti, si possono aggiungere altre erbe aromatiche o spezie: Naturalmente ogni cuoca ha la sua propria ricetta e le quantità indicate per i singoli elementi possono variare in base alla tradizione tipica del luogo in cui viene preparata o al gusto personale.

Lo tzatziki viene di solito utilizzato come condimento in diversi piatti.Noi lo abbiamo usato per accompagnare una gustosa zuppa di lenticchie con tomini.

Ma può ad esempio essere servito con crostini di pane oppure con la pita, il tipico pane greco piatto. Oppure come salsa di accompagnamento di carni alquanto grasse, come quella di maiale.

Bastano 10 minuti ed è pronta senza bisogno di cottura…il che la rende preziosa per il periodo estivo!

La ricetta greca tradizionale prevede l’uso di aneto. Io non lo amo troppo e quindi l’ho sempre sostituito con origano e basilico, molto più di mio gradimento.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: – Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g Yogurt greco (io uso sempre quello 0% di grassi)
  • 1 cetriolo
  • 1 spicchio Aglio tritato (Facoltativo)
  • 2 cucchiaini Basilico tritato
  • 2 cucchiaini origano tritato
  • q.b. Sale fino
  • 1 cucchiaino aceto o succo di limone

Preparazione

    • Pulite e tritate finemente l’aglio.
    • Lavate, asciugate e tritate origano e basilico
    • Lavate bene il cetriolo e, senza sbucciarlo, tritatelo finemente con una grattugia a fori larghi.
    • Salatelo e mettetelo a scolare in un colino.
    • Nel frattempo, in una ciotola versate lo yogurt ed unite origano e basilico.
    • Aggiungete il cetriolo strizzato,  l’aglio tritato e il succo di limone o l’aceto e aggiustate di sale.
    • Mischiate il tutto e servite in tavola.

Note

La salsa così preparata è veramente leggera. Non arriva infatti alle 50 kcal. Una valida alternativa alla classica maionese, anche per accompagnare le classiche patatine fritte. Provate a realizzarla con aceto balsamico e poi fatemi sapere se le patatine non sono più buone!

Spesso noi usiamo questa salsa per condire l’insalata di patate…appena possibile vi posterò questa ricetta che io trovo deliziosa!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *