Crea sito

TORTINI DI SALMONE E ZUCCHINE

TORTINI DI SALMONE E ZUCCHINE

Oggi vi propongo una ricetta buonissima, che ho sperimentato con successo qualche tempo fa e che il Maritozzo ha molto apprezzato.

Ottimi sia come antipasto che come secondo piatto/piatto unico, questi tortini vi permettono di variare la ricetta in mille modi diversi!

Potete sostituire le zucchine con le melanzane e magari preparare un “guscio esterno” con un po’ di pasta avanzata del pane! Oppure con della pasta brisée veloce.

Potete anche sostituire il ripieno con spinaci e ricotta oppure con qualsiasi cosa preferiate!

La mia versione preferite è questa “naked”, diciamo così!

Vi ricordo che il salmone fornisce un salutare apporto di omega-3, utilissimo per il cervello e la circolazione e per ridurre l’infiammazione.

TORTINI DI SALMONE E ZUCCHINE : la ricetta per 2

  • DIFFICOLTÀ : bassa
  • PREPARAZIONE : 10 minuti
  • COTTURA : 20 minuti
  • COSTO : medio

INGREDIENTI

PREPARAZIONE

  • Preriscaldate il forno a 200 °C.
  • Lavate le zucchine e poi affettatele a fette spesse un paio di mm con la mandolina.
  • Ungete appena 4 stampini da muffin e foderateli con le fette di zucchine, facendole fuoriuscire dallo stampo

  • Sovrapponete poi le fette di salmone affumicato.
  • Sbucciate le carote e tritatele con una grattugia a fori grossi. Tagliate a listarelle il cavolo cappuccio e mescolatelo con le carote.
  • Aggiungete l’erba cipollina, il formaggio grattugiato e un po’ di pepe nero macinato al momento.

  • Mescolate e suddividete il composto negli stampini.
  • Chiudete con le fette di zucchine, spolverate con altro formaggio grattugiato e infornate per 15 minuti.

  • Sfornate e servite. Sono ottimi anche freddi!

TORTINI DI SALMONE E ZUCCHINE: il salmone affumicato

Sappiamo che il salmone è un alimento molto utile per i tanti benefici che apporta al nostro organismo. Ma il salmone affumicato fa altrettanto bene?

Tipico dei freddi mari, il salmone è ricco di acidi grassi polinsaturi e per questo è considerato un pesce grasso.

Gli omega 3 sono presenti in abbondanza sia nel salmone fresco che in quello affumicato.

L’affumicatura degli alimenti è una tecnica molto antica di conservazione sia delle carni che del pesce, che inoltre contribuisce ad arricchire di sapore gli alimenti conservati.

Nel caso del salmone, l’affumicatura viene fatta utilizzando vari legni ed erbe aromatiche, come ginepro, alloro e rosmarino.

Tale processo non altera in maniera significativa le proprietà nutrizionali. In particolare, non riduce la quantità di vitamina D, che permette un migliore assorbimento del calcio e la mineralizzazione delle ossa.

E nemmeno il contenuto di fosforo, ferro e calcio.

ATTENZIONE :

Numerosi studi hanno evidenziato come il consumo di cibi affumicati in generale non faccia troppo bene.

La causa va cercata negli aromi artificiali che possono essere utilizzati, a nostra insaputa, per velocizzare l’affumicatura. Quindi meglio non esagerare con il consumo di questi alimenti!

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!