Crea sito

SUPERCIBI. CHE COSA SONO

SUPERCIBI. CHE COSA SONO

Sempre più spesso si sente parlare di “supercibi” (in inglese “superfood”) o di “alimenti intelligenti” (smartfood). Ed ogni anno viene proclamato “il supercibo dell’annata”!

In realtà noi siamo fortunati: infatti ci basta mangiare come hanno sempre fatto i nostri antenati per poter godere dei benefici della dieta mediterrana. Per questo non dobbiamo andare a caccia di ingredienti strani ed esotici. Ci basta guardare i prodotti dell’orto per essere certi di mangiare un “supercibo”!!!

Ma procediamo con ordine

SUPERCIBI. Introduzione

In un mondo perfetto,o il cibo che mangiamo sarebbe coltivato in un suolo non contaminato da inquinanti e coglieremmo frutta e verdura direttamente nel nostro orto, poco prima di prepararli…

Invece i nostri poveri corpi sono sempre più esposti agli effetti della “modernità” e il cibo che mangiamo è sempre più povero di micronutrienti. Questo ci espone a tutta una serie di patologie legate al crollo delle nostre difese immunitarie. T. anto che sempre più spesso si sente parlare di “malattie autoimmuni”, causate dal nostro sistema immunitario “impazzito”.


MALATTIA AUTOIMMUNE: DEFINIZIONE

Con il termine “malattia autoimmune”  si indicano alterazioni del sistema immunitario che producono nel nostro corpo risposte anomale, dirette contro componenti dell’organismo stesso invece che contro aggressori esterni.

Vi sono almeno 80 tipi di malattie autoimmuni conosciute. Tra le più diffuse il diabete di tipo 1, la sclerosi multipla, il lupus e l’artrite reumatoide.


Secondo molti studiosi, questa “vulnerabilità” del sistema immunitario sarebbe la DIRETTA CONSEGUENZA di una dieta basata su cibi ormai impoveriti.

Infatti, anche seguendo una dieta sana e bilanciata, al nostro organismo potrebbero mancare le sostanze nutritive vitali che invece crediamo di ingerire in abbondanza.

Numerosi studi hanno dimostrato che il cibo che mangiamo è sempre più povero di micronutrienti, a causa della coltivazione in terreni “poveri”, delle veloci maturazioni in serra o del trasporto verso luoghi lontani da quello di produzione…

Aggiungiamo che le coltivazioni moderne si basano su un uso sempre più elevato di fertilizzanti chimici e pesticidi, che poi si depositano in quello che mangiamo, e il quadro è completo.

Per garantire al nostro organismo una buona salute non servono pillole e pastiglie, ma cibi che forniscano i “mattoni” necessari al corpo umano per essere forte e resistente.

SUPERCIBI. Definizione

I “SUPERFOOD” sono alimenti ricchi di nutrienti benefici per l’organismo umano.

Si tratta di cibi, in prevalenza vegetali, che, grazie alla loro elevate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, risultano particolarmente utili per contrastare i radicali liberi, le infiammazioni e le ossidazioni.

Se consumati all’interno di una dieta sana ed equilibrata, i supercibi possono migliorare il sistema immunitario, aiutare a prevenire o a curare malattie nonché a ridurre i segni dell’invecchiamento.

SUPERCIBI: i più diffusi

Frutti vari, verdure, cereali, legumi, frutta secca, semi, erbe aromatiche e spezie sono tra i supercibi che è facile portare in tavola.

Ci sono poi CIOCCOLATO, VINO ROSSO, MIELE, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA…

E NON DIMENTICHIAMO IL PREZIOSO

PESCE AZZURRO!!!

Tra i frutti considerati “super”, troviamo:

Tra le verdure, ricordiamo

FRUTTA SECCA E SEMI:

Mandorle, noci, nocciole, castagne e arachidi, semi di zucca, di papavero e di sesamo

CEREALI E LEGUMI

Tutti i legumi sono considerati supercibi (vedi QUI).

Tra i cereali, sono considerati alleati della salute:

ERBE AROMATICHE E SPEZIE

E chi lo sapeva che il mio balcone fosse un concentrato di virtù!!! BASILICO, ORIGANO, ERBA CIPOLLINA, SALVIA, ROSMARINO, TIMO…sono preziosi alleati per il nostro benessere

Tra le spezie, invece, ricordiamo

LE REGOLE DELLA “SANA ALIMENTAZIONE”

Non è difficile mangiare sano: basta cercare di seguire SEI SEMPLICI CONSIGLI. Secondo i nutrizionisti, dovremmo

  1. mangiare MOLTA frutta e verdura fresche

  2. cercare di mangiare in MODO VARIO

  3. CONSUMARE PIÙ FIBRE

  4. MANGIARE MENO GRASSI (soprattutto di origine animale),

  5. RIDURRE gli ZUCCHERI

  6. LIMITARE IL CONSUMO DI SALE

Come avrete notato, di molti alimenti abbiamo già parlato. Degli altri, impareremo poco alla volta “vizi e virtù”.

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!