Crea sito

Spezzatino di pollo in salsa avgolemono e curcuma

Spezzatino di pollo in salsa avgolemono e curcuma. Un’idea dalla Grecia per valorizzare il petto di pollo

Basta un’insalata mista e un po’ di riso per ottenere un pasto veloce e adatto anche a chi deve fare attenzione alla linea.

Infatti la salsa al limone è perfetta per sostituire la classica maionese!

Spezzatino di pollo in salsa avgolemono e curcuma. LA RICETTA per 4 persone

⇒ Ingredienti

  • Petto di pollo 1
  • Olio Extravergine di oliva 1 cucchiaio
  • Brodo  200 ml
  • Curcuma  1 cucchiaino Facoltativo
  • 2 uova
  • succo di limone 2 cucchiai
  • Aneto facoltativo
  • sale, pepe q.b.

⇒ PREPARAZIONE

FASE 1: CUOCERE IL POLLO

  • Tagliate il petto di pollo in striscioline sottile, eliminando ossicini e cartilagini.

  • In una padella antiaderente, fate scaldare un filo di olio e aggiungete il pollo.
  • Rosolatelo finché non prende colore.
  • Aggiungete qualche mestolo di brodo, aggiustate di sale e pepe, spolverizzate con l’aneto e fate cuocere coprendo con un coperchio per 8 – 10 minuti. Se volete, potete aggiungere un cucchiaino di curcuma

  • Togliete quindi il pollo dalla padella.

FASE 2: PREPARARE LA SALSA

  • In una ciotola sbattete bene le uova, aggiungete il succo di limone e allungate con il liquido di cottura del pollo.

  • Cuocete a fiamma molto bassa, mescolando sempre con una frusta, finché la salsa non si sarà addensata.

  • La salsa non dovrà bollire, altrimenti le uova impazziranno

FASE 3: COMPLETARE IL PIATTO

  • Versare questa salsa sul pollo e, se volete, sul riso di accompagnamento.

Spezzatino di pollo in salsa avgolemono e curcuma. Per accompagnare

Potete accompagnare questo piatto con un’insalata mista oppure con delle verdure di stagione.

Un classico è accompagnare lo spezzatino con carote e piselli. In questo caso, potete cuocere tutto insieme, tagliando le carote a rondelle oppure a julienne.

A me piace insieme a del cuscus di cavolfiore, che poi “inondo” di salsa al limone.

UNA CURIOSITÀ

AVGOLÉMONO è il nome della più nota minestra greca. Uno dei piatti più buoni in assoluto che mi sia mai capitato di gustare.

Si tratta di una minestra a base di brodo di pollo che si prepara in fretta e che è tipica di tutta la cucina mediorientale.

A me ricorda la famosa “stracciatella” che le nonne preparavano per aiutare i malati a recuperare!

La preparerò molto presto.

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!