Crea sito

Riso Venere con verdure gialle. Un riso “regale” per la Festa della Donna

Riso Venere con verdure (gialle). La mimosa a modo mio

Volevo preparare un piatto che fosse semplice e che, in qualche modo, si ispirasse alla cucina bengalese. Allora ho pensato di unire il riso Venere, il riso degli Imperatori cinesi, con fiori di zucca, mais, carote e peperoni gialli (oppure zucchine).

Ne è risultato un piatto speziato “il giusto”, che ricordava vagamente una torta mimosa, la classica torta servita per la Festa della Donna. Decisamente primaverile e allegro! Per dare colore, alla fine, ho aggiunto anche qualche pomodorino tagliato a spicchi. Ovviamente se avessi usato un riso Basmati la somiglianza con la mimosa sarebbe stata maggiore, ma io adoro il riso nero!

Come sempre, potete usare le verdure che preferite e trasformare questo primo piatto in un gustoso piatto unico con l’aggiunta di gamberetti, seppie, filetti di pesce, uova…Insomma, l’unico limite è sempre la nostra fantasia!

  • Preparazione: 10 – 15 Minuti
  • Cottura: 20 -25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 200 g riso venere
  • q.b. Sale
  • 1 cucchiaino Curcuma in polvere
  • 5 -6 Fiori di zucca
  • 1 carota
  • 1 Scalogno
  • 100 g Chicchi di mais giallo in scatola
  • 1 zucchina
  • 1 cucchiaino Scorza di limone (oppure lime)
  • 100 g peperone giallo (Facoltativo)
  • 1 cucchiaino Zenzero (Fresco o in polvere)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Peperoncino tritato (Facoltativo. Se volete un sapore più "indiano", potete aggiungere della paprika e dei semi di cumino)

Preparazione

  1. FASE 1: cuocere il riso

    • In una capace pentola, portate a ebollizione circa un litro di acqua salata (oppure di brodo vegetale).
    • Aggiungete la curcuma e lo zenzero e appena raggiunta l’ebollizione, cuocetevi il riso, secondo il tempo riportato sulla confezione. Di solito occorrono almeno 20 minuti
  2. FASE 2: PREPARARE LE VERDURE

    • Mentre il riso venere cuoce, preparate il “ragù” di verdure. Grattugiate la scorza di limone e mettetela da parte
    • Pulite e spuntate la carota, lo scalogno, il peperone e la zucchina. Tritate finemente lo scalogno e tagliate le altre verdure a dadini.
    • Tuffate velocemente i fiori di zucca in una ciotola di acqua fredda, senza lasciarli a bagno. Sgocciolateli delicatamente e fateli asciugare su un telo o su carta da cucina, senza toccare i petali per evitare di sciuparli.
    • Accorciate il gambo, aprite delicatamente la corolla con le dita ed eliminate il pistillo interno (dal gusto amarognolo) con un coltellino.
  3. FASE 3 : CUOCERE LE VERDURE

    • In una padella capiente far appassire i fiori di zucca con un filo d’olio, toglieteli dopo trenta secondi  e metteteli da parte.
    • Nella stessa padella, dopo aver tolto i fiori di zucca, fate appassire lo scalogno tritato.
    • Aggiungete quindi la carota e il peperone con un mestolo di acqua calda e fate cuocere per 5 minuti.
    • Unite quindi le zucchine e il mais, aggiustate di sale e fate cuocere per altri cinque minuti.
    • Quando il riso sarà quasi cotto, versatelo nella padella con le verdure, mescolate e fate insaporire tutto insieme per un paio di minuti.

     

    • Spegnete quindi il fornello, condite con il peperoncino, la buccia di limone grattugiata e completate con i fiori di zucca.
    • Se volete, potete aggiungere anche qualche fiore di zucca crudo e tagliato a listarelle sottili

     

    • Servite ben caldo, magari con una spolverata di aneto (o di prezzemolo)
    • Noi abbiamo abbinato al piatto anche dei fiori di zucca pastellati. La ricetta? Al prossimo speciale India!!! Ovvero giovedì prossimo

Note

Riso Venere con verdure (gialle). FIORI DI ZUCCA O DI ZUCCHINA???

I fiori di zucchina hanno petali più appuntiti e colore più aranciato dei fiori di zucca, ma sono meno profumati; si dividono in maschili, dal peduncolo lungo e sottile e venduti a mazzetti, e femminili, che crescono sulla punta dei frutti.

I fiori di zucca hanno dimensioni maggiori rispetto a quelli di zucchina e una corolla “robusta” più facile da farcire e forma arrotondata.

FIORI DI ZUCCA : proprietà

I fiori di zucca contengono moltissima acqua (oltre il 90% del loro peso) sono quindi ortaggi diuretici e drenanti. Contengono alcune vitamine e sali minerali, ricordiamo in particolare la vitamina A e il ferro.

Si tratta di un alimento facilmente digeribile, se mangiato crudo (sono ottimi in insalata) o cucinato in maniera leggera, che favorisce il lavoro dello stomaco e apporta poche calorie (circa 12 kcal/100 g) al nostro organismo.

Come tutti gli alimenti di colore giallo-arancione, anche i fiori di zucca sono ricchi in carotenoidi, sostanze dal forte potere antiossidante e antitumorale.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *