Crea sito

Minestra di zucca, ceci e fave con maltagliati al farro

Minestra di zucca, ceci e fave con maltagliati al farro. Una ricetta “nata per sbaglio”.

La Minestra di zucca, ceci e fave è una ricetta “nata per sbaglio”. Volevo abbinare la zucca alle cicerchie e invece ho sbagliato barattolo ed ho messo a bagno le fave! Per “rimediare” ho aggiunto anche un po’ di ceci…

Come tutte le minestre con la zucca, con quel suo meraviglioso colore porta il sole anche nelle fredde giornate invernali.

Risolto il problema dell’ammollo dei legumi secchi, il piatto si prepara anche in poco tempo, ma io adoro sentire la minestra sobbollire lentamente, mentre prende poco a poco sapore.

Ovviamente, se avete fretta, potete utilizzare fave surgelate e ceci lessati.

Per un piatto unico completo, ho preparato dei maltagliati al farro, di cui vi posto la ricetta a parte per comodità.

Potete però gustare questa minestra da sola, accompagnandola con fette di pane tostato o crostini! !

Minestra di zucca, ceci e fave con maltagliati al farro. La ricetta per 4

  • Preparazione : 5 minuti + l’eventuale ammollo dei legumi secchi (circa 12 ore)
  • Cottura : 20 minuti ( + la cottura dei legumi circa 1 ora in pentola normale; 20 minuti in pentola a pressione)

INGREDIENTI

  • Zucca a dadini 400 g
  • Ceci lessi  1 barattolo (circa 250 g) oppure 100 g secchi
  • Fave secche 150 g (oppure 250 g fave surgelate)
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Cipolla o scalogno 1
  • Prezzemolo tritato oppure Salvia 1 cucchiaio (facoltativo)
  • Paprika 1 pizzico (facoltativa)
  • Sale q.b.
  • Maltagliati al farro o altra pasta per minestre 100 g

PREPARAZIONE

FASE 1: CUOCERE I LEGUMI

  • Dopo aver tenuto i legumi in ammollo per tutta la notte, scolateli, sciacquateli e metteteli in una pentola di terracotta o con fondo molto spesso insieme all’acqua fredda (l’acqua deve superare il livello dei legumi di 2-3 cm)

  • Portate lentamente a ebollizione e lasciate sobbollire a fuoco lento per 50 – 55 minuti.
  • Se usate la pentola a pressione, vi basteranno 20 minuti dall’inizio del fischio.
  • Salate solo alla fine!

FASE 2 : CUOCERE LA MINESTRA

  • Tritate finemente la cipolla e l’aglio
  • Mettete a scaldare in una pentola capiente un filo di olio e rosolatevi l’aglio e la cipolla.
  • Quando la cipolla comincerà ad ammorbidirsi, aggiungete la zucca tagliata a dadini e coprite con acqua calda.
  • Fate cuocere per 10 minuti, quindi frullate la preparazione con un frullatore ad immersione.
  • Rimettete sul fuoco ed aggiungete i legumi cotti. Fate sobbollire per altri 10 minuti e poi aggiustate di sale. Se non volete aggiungere la pasta, spegnete la zuppa e servite, dopo aver completato con il prezzemolo tritato e la paprika.
  • Se invece volete un piatto unico, unite la pasta scelta alla zuppa e fate cuocere per il tempo necessario alla cottura della pasta utilizzata.
  • Nel caso in cui la minestra si asciugasse troppo, aggiungete altra acqua calda
  • Spolverate infine la minestra con il prezzemolo tritato e, se vi piace, con un pizzico di paprica. Se vi piace, anche un pizzico di parmigiano

 

 

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!