Crea sito

LA PENITENZA DI FRATELLO CADFAEL (#20)

LA PENITENZA DI FRATELLO CADFAEL è l’ultimo ROMANZO della serie avente come protagonista il monaco benedettino Fratello Cadfael. Vediamo che cosa ci riserva quest’ultima avventura…

LA PENITENZA DI FRATELLO CADFAEL

Ellis Peters

Titolo originale : Brother Cadfael’s Penance

Prima pubblicazione : 1994

Traduzione : Elsa Pelitti
Prima edizione italiana : 2004

Editore: Longanesi
Pagine : 224 p.
Genere : gialli storici

Preceduto da : Un sacrilegio per fratello Cadfael

LA PENITENZA DI FRATELLO CADFAEL. DESCRIZIONE

Lutti, devastazioni, discordie implacabili: gli otto anni di guerra civile tra re Stefano e l’imperatrice Maud, pretendente al trono, hanno messo in ginocchio l’Inghilterra.

Eppure, nel novembre dell’anno del Signore 1145, un barlume di speranza si accende nei cuori di quanti desiderano la pace. Il vescovo di Coventry, infatti, ha indetto un congresso per giungere a una riconciliazione tra i due contendenti e per risolvere la questione dei prigionieri di guerra, catturati in seguito al tradimento del maggior sostenitore dell’imperatrice.

Tra loro figura il cavaliere Olivier de Bretagne, per il quale però non è stato richiesto alcun riscatto. La notizia, giunta all’abbazia di Shrewsbury, lascia sgomento fratello Cadfael: quel cavaliere, la cui sorte è appesa a un filo, è suo figlio, nato quando Cadfael era un crociato in Oriente..

Ottenuto dall’abate Radulfus il permesso di presenziare al congresso, il monaco lascia la tranquillità e la sicurezza del convento per scoprire dove si trova Olivier.

Ma a Coventry la situazione precipita: l’imperatrice Maud e re Stefano non recedono di un passo dalle loro posizioni, uno dei traditori viene brutalmente assassinato e il giovane Yves Hugonin, amico e cognato di Olivier, è accusato del delitto.

Fratello Cadfael è a un bivio: se deciderà di aiutare Yves e proseguire la ricerca del figlio infrangerà i voti monastici, diventando un rinnegato e andando incontro a una vita di perpetua penitenza. Ma il tempo è maturo e Cadfael affronta il proprio destino…

LA PENITENZA DI FRATELLO CADFAEL. L’AUTRICE

Ellis Peters è lo pseudonimo dietro cui si cela la scrittrice britannica Edith Mary Pargeter (Horsehay, 28 settembre 1913 – 14 ottobre 1995).

Talvolta ha firmato i propri lavori col suo nome Edith Pargeter, per altre ha usato invece altri pseudonimi, fra cui Peter BenedictJolyon CarrJohn Redfern.

Di origine gallese, fu un’autrice prolifica, che si cimentò con diversi generi letterari. Come Ellis Peters ha firmato la serie di romanzi dedicata all’ispettore Felse e quella medioevale incentrata sulla figura di Fratello Cadfael, portata anche sugli schermi televisivi in una serie magistralmente interpretata dall’attore inglese Derek Jacobi.

LA PENITENZA DI FRATELLO CADFAEL. Breve riassunto e commento personale

Infine tutti i nodi vengono al pettine… e Fratello Cadfael deve lasciare il suo saio per tornare a combattere, al fine di salvare la vita di quel figlio che mai aveva sospettato di avere fino a pochi anni prima… e che ora è in pericolo!

Siamo alla fine del 1145 e lo sceriffo Hugh Beringar riceve un messaggero di Robert Beaumont, II conte di Leicester. Il conte, dopo aver conosciuto Hugh, lo reputa

uno dei pochi uomini relativamente savi in quel pazzo mondo di guerra civile che aveva martoriato l’Inghilterra per tanti anni e portate all’esaurimento le due fazioni, re e imperatrice, senza peral-tro indurle, disgraziatamente, ad affrontare la realtà

Lo informa di un congresso di pace indetto da Roger de Clinton, vescovo di Coventry e Lichfield, deciso a cercare una soluzione alla guerra tra i due cugini. Il convegno si terrà a Coventry l’ultimo giorno di novembre e il primo di dicembre.

Il Conte invia ad Hugh anche un elenco di sostenitori di Maud  presi in ostaggio alla fine dell’estate. Brien de Soulis e Philip FitzRobertavevano tradito la loro imperatrice e consegnato i castelli di Faringdon e Cricklade alle forze del re:

L’improvvisa e violenta rottura tra il conte Robert di Gloucester – fratel-lastro e fedele paladino dell’imperatrice Maud – e il figlio minore Philip, in piena estate, aveva sconcertato l’Inghilterra intera e ancora non se n’era né spiegato né capito il motivo

L’ultimo nome sulla lista di ostaggi è quello di Olivier de Bretagne, che Hugh sa essere il figlio di Cadfael:

Olivier de Bretagne: si sa che era tra gli uomini sopraffatti e disar-mati, poi sparito. Nessuna offerta di riscatto. Laurence d’Angers ha fatto qualche indagine, senza risultato

Quando Cadfael apprende la notizia, confessa all’abate Radulfus il suo legame con Olivier e gli chiede il permesso di recarsi a Coventry durante il convegno di pace, per cercare notizie del giovane. L’abate, pur riluttante, gli concede il permesso di recarsi al congresso ma subito dopo dovrà tornare a Shrewsbury , altrimenti potrebbe perfino essere scomunicato.

Ad Hugh e Cadfael, lungo il cammino per Coventry, si unisce anche Yves Hugonin, diventato cognato di Olivier. Yves era stato aiutato da Cadfael e Hugh sei anni prima (vedi QUI) ed è molto preoccupato per Olivier. Scopriamo poi che Cadfael sta per diventare nonno: infatti Ermina, la moglie di Olivier, aspetta il primo figlio!

Impulsivo come sempre, appena arrivato a Coventry, Yves aggredisce con la spada Brien de Soulis, chiamandolo traditore.

E quando Brien de Soulis viene ritrovato cadavere, i sospetti cadono subito sul giovane Yves, che Philip FitzRobert vorrebbe immediatamente impiccato.

Per fortuna Re Stefano e l’Imperatrice Maud riescono a placare gli animi e a ribadire che l’indomani tutti sarebbero ripartiti liberi in direzione delle proprie terre.

Così Yves riesce a partire con Maud…ma il convoglio dell’imperatrice viene attaccato ed il giovane viene fatto prigioniero dagli uomini di FitzRobert…

Deciso a scagionare il giovane, Cadfael decide di separarsi da Hugh e di disobbedire al suo abate… Intraprende così un viaggio solitario, che lo porta fino a La Musarderie, un castello sotto il controllo di Philip FitzRobert, dove spera di poter convincere l’uomo a rilasciare i due prigionieri. Infatti è proprio FitzRobert a rivelargli che Olivier è lì!

Per salvare il figlio, Cadfael si offre di prenderne il posto ma FitzRobert è irremovibile… Yves però riesce a fuggire e promette di tornare con i suoi uomini per assediare il castello e riprendersi Olivier…

Non vi racconto altro: sappiate solo che io ho pianto per i due terzi del libro!!! A voi scoprire perché!!!

Insomma, un libro che ci regala una degna conclusione per una “saga” lunghissima, che vi consiglio di leggere

VOTO : 10 / 10

LA PENITENZA DI FRATELLO CADFAEL. La serie

La serie è formata da 20 romanzi, pubblicati tra il 1977 e il 1994, che seguono la vita e le indagini del monaco benedettino dall’anno 1137 all’anno 1145.

Nel 1988 è stata anche pubblicata una raccolta di tre racconti brevi, il primo dei quali narra le vicende che hanno portato Cadfael a diventare monaco a Shrewsbury.
  1. La bara d’argento (A Morbid Taste for Bones, 1977)
  2. Un cadavere di troppo (One Corpse Too Many, 1979)
  3. Il cappuccio del monaco (Monk’s Hood, 1980)
  4. La fiera di San Pietro (Saint Peter’s Fair, 1981)
  5. Due delitti per un monaco (The Leper of Saint Giles, 1981)
  6. La vergine nel ghiaccio (The Virgin in the Ice, 1982)
  7. Il rifugiato dell’abbazia (The Sanctuary Sparrow, 1982)
  8. Il novizio del diavolo (The Devil’s Novice, 1983)
  9. I due prigionieri (Dead Man’s Ransom, 1984)
  10. Il pellegrino dell’odio (The Pilgrim of Hate, 1984)
  11. Mistero doppio (An Excellent Mistery, 1985)
  12. Il corvo dell’abbazia (The Raven in the Foregate, 1986)
  13. Il roseto ardente (The Rose Rent, 1986)
  14. L’eremita della foresta (The Hermit of Eyton Forest, 1987)
  15. La confessione di fratello Haluin (The Confession of Brother Haluin, 1988)
  16. L’apprendista eretico The Heretic’s Apprentice, 1989)
  17. La missione di fratello Cadfael (The Potter’s Field, 1989
  18. Il monaco prigioniero (The Summer of the Danes, 1991)
  19. Un sacrilegio per fratello Cadfael (The Holy Thief, 1992)
  20. La penitenza di fratello Cadfael  (Brother Cadfael’s Penance, 1994)
  • Una luce sulla strada per Woodstock(A Rare Benedictine: The Advent of Brother Cadfael, 1988) che contiene i tre racconti:

    • Una luce sulla strada per Woodstock(A Light on the Road to Woodstock)
    • Il prezzo della luce(The Price of Light)
    • Testimone oculare(Eye Witness)

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!