Crea sito

LA LUNGA NOTTE di Linda Castillo (#2)

LA LUNGA NOTTE è il secondo romanzo della serie scritta da Linda Castillo ed avente come protagonista Kate Bulkholder, capo della polizia di una tranquilla cittadina dell’Ohio in cui vive anche una comunità amish. Scopriamo insieme che cosa accade in questa nuova avventura

LA LUNGA NOTTE

Linda Castillo

Titolo originalePray for Silence

Prima edizione originale : 2010

Traduttore: Lisa Maldera

Editore: Fanucci Editore

Prima ed. italiana : 2012

Pagine: 416

Genere: thriller

Preceduto da : Costretta al silenzio

Seguito da : In un vicolo cieco

LA LUNGA NOTTE. Descrizione :

Ecco a voi i Plank, una delle famiglie della comunità Amish di Painters Mill, Ohio. Ecco a voi madre, padre, cinque figli: la loro vita è una litania di giorni tutti uguali, il lavoro nei campi, i riti che ne sostanziano la fede, le tradizioni della confraternita cui appartengono da sempre.

Poi, nel corso di una notte, il loro piccolo paradiso va in frantumi. Qualcuno penetra all’interno della fattoria ed è un massacro, uccisi i genitori, lungamente torturate e uccise le ragazze, Mary e Annie, uccisi i bambini.

Solo il buio chiude il sipario sui passi silenziosi dell’assassino: alle sue spalle, un lago di sangue.

Kate Burkholder, capo della polizia della contea, viene chiamata a dirigere le indagini. Ma non ci sono indiziati, nessuna traccia, nessun movente che indichi una pista: il colpevole sembra venuto dal nulla, come un artiglio invisibile e crudele.

Kate in passato è stata una Amish, sa che non possono esserci ombre nella vita delle vittime: eppure, nella vita di Mary Plank, qualcosa di oscuro inizia a emergere, il peso di un segreto che a poco a poco si tinge di orrore…

Dopo Costretta al silenzio, il grande ritorno di Linda Castillo con il nuovo romanzo della serie best seller che l’ha imposta come una delle voci più autorevoli del crime internazionale.

LA LUNGA NOTTE. Breve riassunto e commento personale

Linda Castillo ha la rara capacità di farti entrare in simbiosi con la protagonista e la sua sofferenza diventa la tua. E ti coinvolge così tanto che a tratti ti senti fisicamente male!

Nonostante la distanza tra realtà italiana e americana, le similitudini sono talmente tante che per tutto il libro non puoi fare altro che pensare che quello che accade a Painter’s Mills potrebbe benissimo accadere anche in un qualsiasi paesino italiano.

Non possiamo che condividere il pensiero del capo Burkholder, davanti ai cadaveri straziati di piccoli innocenti :

«Come può un altro essere umano fare questo a un altro essere umano? Ci sono mostri che vivono fra noi. Persone che apparentemente non sono diverse da me o da te, ma alle quali manca una componente fondamentale dell’essere umano: una coscienza»

Tutto è costruito per depistare, fuorviare, nascondere la verità. E le sette vittime iniziali sono solo l’inizio dell’orrore che investe ancora una volta la piccola comunità, divisa da ataviche incomprensioni eppure costretta in qualche modo a convivere…

“La mente di un assassino è un posto oscuro e ostile, un cancro denso e nero di pensieri e brame segreti che la maggior parte della gente non saprebbe neanche immaginare. Un posto che quasi nessuno riesce a concepire, perché non vedrà mai il mondo sotto la stessa luce.

Entrare in un posto simile significa acconsentire a entrare in una cripta e raggomitolarsi accanto a un corpo in putrefazione”

Ancora una volta amish e inglesi sembrano contrapporsi, vicini nello spazio e lontanissimi nelle abitudini. Il vissuto di Kate, ancora una volta, influisce sulla sua capacità di giudizio.

Le sue esperienze personali la portano a immedesimarsi nelle giovani vittime e a trasformare la ricerca del colpevole in una vera e propria missione di vendetta, che la spinge ad agire impulsivamente e a commettere alcune leggerezze…

Per fortuna al suo fianco ci sono i suoi fedeli e capaci aiutanti e, soprattutto, l’agente John Tomassetti!

Un altro libro appassionante di questa brava autrice

Complimenti

VOTO : 9 / 10

LA LUNGA NOTTE. La serie di Kate Burkholder

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!