Crea sito

Involtini di verza, zucca e speck

Involtini di verza, zucca e speck. Per Carnevale e non solo

Non riuscite a far mangiare le verdure ai vostri “ragazzi”, grandi e piccoli? Provate con questi gustosi involtini, che nascondono la verdura sotto un gustoso strato di formaggio!

Gli involtini di verza, zucca e speck sono una pietanza di stagione nutriente e molto invitante, che si prepara in poco tempo. Perfetti come contorno, per accompagnare i vostri secondi, ma anche come antipasto sfizioso.

Noi li mangiamo come secondo piatto, accompagnandoli con patate arrosto o con un’insalata mista!

Involtini di verza, zucca e speck. La ricetta

  • Preparazione : 10 -15 minuti
  • Cottura : 35 -40 minuti
  • Difficoltà : bassa

⇒ Ingredienti per 4 persone:

  • Verza  8 foglie
  • Zucca 400 g
  • Speck in una fetta unica 150 g
  • Parmigiano reggiano grattugiato 50 g
  • Olio extravergine d’oliva 10 g
  • Rosmarino 1 rametto
  • Aglio  1 spicchio
  • Sale fino q.
  • Pepe nero q.b.

⇒ Preparazione

  • Sfogliate la verza e sbollentate le foglie in acqua bollente per un paio di minuti, poi scolatele e fatele asciugare su un canovaccio o con carta da cucina.
  • Tagliate la zucca a dadini e saltatela in padella con olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino.
  • Quando sarà cotta, frullate la zucca e regolate di sale e di pepe.
  • Tagliate lo speck a striscioline e poi a cubetti di circa mezzo centimetro
  • Stendete le foglie di verza su un piano e nel centro sistemate un cucchiaio di crema di zucca e qualche cubetto di speck.
  • Arrotolate la verza come a formare dei piccoli pacchettini con i lembi di chiusura rivolti verso il basso e sistemateli in una teglia unta.

  • Spolverate gli involtini con il Parmigiano Reggiano grattugiato e infornateli in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti
  • Appena si sarà formata una bella crosticina dorata, sfornateli e consumateli caldi o tiepidi

Conservazione

Gli involtini di verza, zucca e speck sono ottimi se consumati appena fatti.
Si possono però conservare in frigorifero per 1-2 giorni.
Prima di cuocerli in forno, potete tranquillamente congelarli, ovviamente solo se avete utilizzato ingredienti freschi non decongelati.

Quando vorrete usarli, fateli scongelare in frigorifero e poi infornateli a 180°C per  20 minuti.

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!