IL SOTTERRANEO DEI VIVI di Preston & Child (# 9 Pendergast)

IL SOTTERRANEO DEI VIVI è il NONO ROMANZO della serie dedicata all’agente speciale Aloysius Pendergast. Scritto dalla premiata coppia Preston & Child, ci porta ai limite con l’immaginazione…

Ancora un centro perfetto dei due autori statunitensi!

IL SOTTERRANEO DEI VIVI

Lincoln Child, Douglas Preston

Titolo originale : Cemetery Dance

Prima ed. originale  2009

Traduttore: Matteo Codignola

Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Prima ed. italiana: 2010

Pagine: 515 p.

Genere : thriller

 

IL SOTTERRANEO DEI VIVI: Descrizione

Quando un giornalista del “New York Times”, William Smithback, viene brutalmente assassinato, il tenente della polizia Vincent D’Agosta chiede l’aiuto dell’agente dell’Fbi Aloysius Pendergast.

Entrambi erano amici della vittima e sono decisi a fare di tutto per scoprire l’assassino, ma restano sbigottiti nell’apprendere che, stando alle prove, l’omicida è un vicino di casa morto da dieci giorni. E quando la moglie di Smithback viene aggredita da una specie di zombie con le fattezze del marito, sul caso si allunga l’ombra inquietante del sovrannaturale e della magia nera.

Gli indizi portano alla villa dove ha sede una setta dedita a pratiche voodoo, sulla quale Smithback stava indagando. E sarà proprio nei sotterranei della villa che D’Agosta e Pendergast dovranno cercare la soluzione del mistero, e lottare per difendersi dal più temibile dei nemici.

IL SOTTERRANEO DEI VIVI.Breve riassunto e commento personale

Nonostante qualche forzatura e alcune concessioni di troppo al “sovrannaturale”, il romanzo tiene desto l’interesse. Non ha però la forza travolgente dei precedenti!

D’altro canto eravamo stati abituati troppo bene da questa coppia di scrittori ….

Vediamo però che cosa succede nel libro. Mentre festeggia l’anniversario di matrimonio con la sua Nora, Bill Smithback viene aggredito ed ucciso. L’assassino si è presentato a volto scoperto nel suo appartamento e non ha cercato in alcun modo di nascondere la propria identità.

Facile quindi: omicidio risolto e libro finito! Invece c’è un problema: a quanto pare, il killer era morto e chiuso all’obitorio già da alcuni giorni quando ha assassinato Smithback… che, guarda caso, stava indagando su una misteriosa setta “voodoo”, che ha sede al Inwwod Hill Park.

Ma è stato davvero uno zombie ad uccidere Bill? D’Agosta non sa che pesci pigliare e chiede aiuto al suo agente speciale preferito: Pendergast.

Ricordiamo che Aloysius è nato a New Orleans, la patria del voodoo, per cui di questa religione dovrebbe saperne…

A sua volta, Pendergast chiama in soccorso il suo vecchio precettore, Mr Bertin (p.177), “assunto per insegnare zoologia e storia naturale” ai due fratelli.

L’uomo era inoltre “molto istruito in tema di tradizioni e leggende locali”.

Che fareste voi se vedeste spuntare in un aeroporto “un omino con un frac”, che sembrava “un curatore dei secoli scorsi di ritorno da una fiera”? Io non riuscivo a trattenermi dalle risate!!!

All’uomo basta un’occhiata agli amuleti ritrovati sulla scena dell’omicidio Smithback per capire che si tratta di un “incantesimo di morte” e che “Nora è in grave pericolo”. Infatti contro quel tipo di maledizioni, familiari e parenti non possono essere protetti!

E mentre D’Agosta e Pendergast cercano di salvare la giovane archeologa, si troveranno ancora una volta a fare i conti con il lato più oscuro della natura umana…

Riusciranno a trarsi d’impaccio anche questa volta?

Un romanzo “di transizione” tra la trilogia di Diogenes e la successiva.

Rocambolesco finale, con qualche forzatura per riportare tutto su un piano più razionale, che però non mi ha convinto del tutto. A tratti mi ha ricordato Relic e Reliquary, ma in chiave ancora più horror…e forse proprio questo aspetto mi ha lasciato perplessa.

Interessanti però le riflessioni sul voodoo e sui riti con animali. Insomma, anche quando non danno il massimo, Preston  & Child ci insegnano qualcosa!

VOTO : 7/ 10

 

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!