Crea sito

Fagottini zucca e porri

Fagottini zucca e porri. Un piatto unico per le feste e non solo…Divino!

Un piatto perfetto per le feste natalizie, che potete arricchire e modificare in tanti modi diversi.

Vi posto la ricetta completa, ma vi avverto: io ho fatto le solite crepes all’acqua, leggere leggere (vedi QUI)

E il ripieno, per la gioia del Maritozzo,  è stato arricchito con funghi e speck!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Ingredienti per le crespelle

  • 200 g Farina tipo 2 (Oppure tipo 0 o 1)
  • 2 Uova
  • 500 ml Latte (oppure acqua)
  • 1 cucchiaino Burro

Ingredienti per il ripieno

  • 2 Porri
  • 400 g Polpa di zucca
  • 20 g Burro (Facoltativo)
  • 150 ml Brodo vegetale (anche da preparato granulare)
  • 50 g PArmigiano Grattugiato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Noce moscata (Facoltativo)

Ingredienti per la fonduta

  • 80 g Fontina
  • 1 cucchiaio Burro (circa 20 g)
  • 1 cucchiaio Olio al tartufo (oppure scaglie di tartufo fresco. Facoltativo)
  • 300 ml Latte
  • 30 g Farina 0
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. FASE 1: PREPARARE LE CRESPELLE

    • Mescolate la farina con le uova e il latte (oppure l’acqua), fino ad ottenere una pastella liscia. Fate riposare 30 minuti (VEDI qui)
    • Sciogliete un cucchiaino di burro in un padellino antiaderente
    • Versatevi un mestolo di pastella e distribuitela uniformemente sul fondo della padella, roteando con il polso.
    • Cuocete  ciascuna crepe 1 minuto per lato
  2. Ripetete le operazioni fino a finire la pastella

  3. FASE 2: PREPARARE IL RIPIENO

    • Incidete i porri in verticale con un coltello.Passateli quindi sotto acqua corrente, sfogliando i vari strati per eliminare eventuale terriccio
    • Mettete da parte qualche strisciolina lunga: vi servirà per legare i fagottini
    • Tagliate quindi i porri a fettine sottili
    • Sbucciate la zucca ed eliminate i semi. Tagliatela a dadini
    • In una pentola fate sciogliere il burro (oppure un cucchiaino di olio con un cucchiaio di acqua) e stufatevi il porro a fettine per 2 minuti
    • Appena il porro inizia ad ammorbidirsi, unite la zucca, salate e bagnate con il brodo
    • Fate cuocere il composto per 15- 20 minuti

     

    • A cottura ultimata, se volete un ripieno meno grossolano, frullate tutte le verdure
    • Unite quindi il parmigiano e aggiustate di sale e pepe
    • Se vi piace, aggiungete una grattugiata di noce moscata
  4. FASE 3: FARCIRE LE CRESPELLE

    • Disponete su un piatto piano una crespella alla volta e farcitela con un cucchiaio di ripieno.

     

    • Chiudete quindi ciascuna crespella a fagottino e legatela con una strisciolina di porro
    • (Potete anche ripiegare le crespelle a mo’ di fazzoletto)
    • Adagiate le crespelle in una pirofila e infornate a 150°C per 10 minuti.

     

  5. FASE 4: PREPARARE LA FONDUTA

    • in un pentolino mettete a scaldare il latte e portate quasi a ebollizione
    • Sciogliete il cucchiaio di burro in una casseruola antiaderente e unite la farina.
    • Aggiungete poco alla volta il latte caldo e fate sobbollire per 10 minuti
    • Tagliate intanto la fontina a dadini e unitela al composto
    • Fate sciogliere il formaggio e regolate di sale e pepe
    • Completate con l’olio al tartufo o con le scaglie di tartufo fresco

IMPIATTARE

    • Versate un mestolo di fonduta ben calda in un piatto fondo ed adagiatevi quindi un paio di fagottini
    • Servite ben caldo!

Note

Fagottini zucca e porri. Un ripieno alternativo

Per il Maritozzo, ho preparato un ripieno “speciale”, aggiungendo alla zucca e ai porri 20 g di funghi porcini essiccati, che avevo fatto rinvenire in acqua. Ho inoltre unito alla farcia 100 g di speck tagliato a striscioline.

Naturalmente potete sostituire lo speck con prosciutto oppure con della salsiccia sbriciolata.

Per me, invece, ho preparato una fonduta a base di…gorgonzola!

PER APPROFONDIRE:

Sulla zucca, potete trovare tante informazioni QUI

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacuocaignorante

Lacuocaignorante è una grande curiosona ed ama cucinare, leggere, viaggiare. In una vita precedente (ovvero prima del matrimonio) ero un ingegnere meccanico. Oggi mi occupo del mio Maritozzo e dei nostri tre gatti, insegno materie scientifiche, realizzo siti internet e continuo ad istruirmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *